Vigneto San Calisto


È il padre di tutti i vigneti di Montepulciano d’Abruzzo di Valle Reale.
Da questa antica vigna di 8 ettari, piantata nel 1960 secondo il sistema di allevamento tradizionale di queste terre, la pergola abruzzese, e poi abbandonata dai precedenti proprietari, è nato l’intero progetto agronomico oggi esistente. Dalle sue viti abbiamo prelevato, dopo un attento lavoro di selezione delle piante, le gemme di Montepulciano successivamente innestate ed impiegate per i nuovi impianti, che costituiscono oggi il vigneto di Popoli. Solo nelle annate migliori destiniamo una particella di 4 ettari, circoscritta nella parte più alta, alla produzione del cru San Calisto. Purtroppo di anno in anno la produzione si fa più contenuta a causa dell’età delle piante.


It is a vineyard of great historical value, a witness to the history of Montepulciano d'Abruzzo, of which numerous documents indicate the first traces in this mountain area.
The ripening of the grapes is very slow and the harvest is difficult before the beginning of November. The winds are cold and particularly strong on this corner of the plateau. The thermal excursion, present in all seasons, results in high levels of acidity that allow wine to express itself better after many years of aging in the bottle.

http://www.gs-phentermine.com/