I millesimi - Il 2015 a Valle Reale


Il 2015 è stata un’annata davvero favorevole sul piano meteorologico per tutte le vigne di Valle Reale.
Da una primavera adeguatamente piovosa si è passati ad un caldo ventilato che ha accompagnato l'estate fino al mese di agosto. La ventilazione e l’altitudine hanno permesso di contenere l'afa che ha invece caratterizzato la zona costiera nelle giornate a temperature più alte.
Di conseguenza l’annata è stata estremamente positiva sul piano produttivo. Questo anche grazie alle attente cure prestate alle piante fin dall’inizio dell’anno, con gli interventi di potatura iniziati tardi e la pratica della bruciatura dei sarmenti in vigna (tipica della viticoltura francese), messe in atto per evitare che malattie quali la peronospora, molto aggressiva nel 2014, lasciassero qualche traccia.
Le varie fasi fenologiche si sono poi susseguite con regolarità, dal germogliamento iniziato il 15 aprile a Capestrano e il 25 a Popoli, fino alla raccolta delle uve, iniziata il 7 settembre a Capestrano e il 10 a Popoli.

precedente