2016 - Vigneto Sant'Eusanio


Il vigneto Sant’Eusanio soffre meno le gelate. L’aria fredda più pesante non riesce a stazionare a lungo in questa parella situata nella parte più alta dell’altipiano di Popoli in posizione di discesa. La gelata del 26 aprile ha comunque compromesso qualche gemma, operando un naturale diradamento che ha facilitato la maturazione grazie anche alle calde giornate estive. Questa versione 2016 replica la 2015 con una struttura inedita per questa parcella che, con maggiore frequenza, regala un Montepulciano più fine che per potente. Fermentazione regolare senza interruzioni con tendenza a raggiungere temperatura anche elevate, complice forse il caldo.